Coronavirus, W. Post: “Crisi particolarmente pericolosa per Italia”  

Pubblicato da in data 8 Maggio 2020

Coronavirus, W. Post: Crisi particolarmente pericolosa per Italia

(Fotogramma)

Pubblicato il: 09/05/2020 17:19

Le conseguenze della pandemia “sono particolarmente pericolose” in Italia, che già prima della crisi era considerata “l’incognita dell’Europa”, per il suo “flirtare” con il populismo. E ora che la crisi è arrivata, sul piatto della bilancia “non c’è solo la stabilità dell’Italia, ma anche quella dell’Europa”. A scriverlo è il Washington Post, che sottolinea come l’epidemia abbia colpito un’economia già fragile e alimentato una sensazione di abbandono da parte dell’Europa che era iniziata con le crisi dell’eurozona e dei migranti

“L’Italia è vulnerabile non solo per l’estensione dell’epidemia e la durata del confinamento, ma a causa della natura della sua economia. Dipende fortemente dal turismo, che rappresenta circa il 13% del Pil. E ha anche un’alta percentuale di piccole imprese e lavoro in nero, fra i gruppi più colpiti”, scrive il giornale, ricordando le previsioni di una contrazione del 9,5% dell’economia. “Il rischio per l’Europa è che le disuguaglianze in seno all’eurozona si approfondiscano, portando in superficie le tensioni da tempo latenti fra i paesi del nord e del sud, Italia compresa”, continua il giornale ricordando lo scontro sui coronabond.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background