Coronavirus: Russo (Gruppo Cap), ‘studi su tracce nelle fogne a fini statistici’  

Coronavirus, Russo (Gruppo Cap): 'Studi su tracce nelle fogne a fini statistici'

(Fotogramma)

Pubblicato il: 13/05/2020 13:34

Sono state trovate tracce, come è naturale, di Covid nelle fogne, tracce quindi innocue, questa cosa penso sia abbastanza naturale. Ci sono degli studi in fase embrionale, per i quali abbiamo messo a disposizione degli istituti di ricerca i nostri impianti, perché si sta cercando di capire se questo tipo di analisi può permettere di fare elaborazioni statistiche“. Così Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo Cap, in videoconferenza per la presentazione del Bilancio consolidato 2019 di Gruppo Cap.

Russo spiega: “Se trovo più tracce in un luogo piuttosto che in un altro probabilmente potrebbe esserci qualcosa collegato ad un focolaio“.

Poi, “dal punto di vista del rapporto reti-Covid, sull’acqua potabile non c’è nessun tipo di rischio perché arriva da pozzi profondi che sono incontaminati“.