Poste, rimasta solida capacità generazione cassa 

Poste, rimasta solida capacità generazione cassa

(Fotogramma)

Pubblicato il: 13/05/2020 12:04

La capacità di generare cassa è rimasta solida e la posizione finanziaria netta ampiamente positiva. Poste ha affrontato l’emergenza partendo da una situazione di indebitamento finanziario estremamente contenuto e, conseguentemente, previsioni di uscite finanziarie limitate per il biennio 2020/21. Lo sottolinea il gruppo nella nota sui risultati del primo trimestre dell’anno. Rimane allora ampia la capacità di ricorrere all’indebitamento attingendo alle linee di credito in essere, in larga parte ancora inutilizzate.

BancoPosta e Poste Vita godono di un elevato livello di solidità patrimoniale, come dimostrato dal Cet1 di BancoPosta e dal Solvency Ratio del Gruppo Assicurativo. Il business model di BancoPosta, i cui impieghi sono limitati alla sottoscrizione di Titoli di Stato, si dimostra resiliente alle fluttuazioni di rischio di credito, oltre che capital light.