Fase 2, via libera a seconde case ma fino al 3 giugno solo in regione residenza 

Pubblicato da in data 14 Maggio 2020

Fase 2, via libera a seconde case ma fino al 3 giugno solo in regione residenza

(Fotogramma)

Pubblicato il: 15/05/2020 16:51

E’ ancora in corso il Consiglio dei ministri, iniziato poco dopo le 13. Si lavora al testo del dl quadro, “per fugare ogni dubbio interpretativo“, spiega uno dei ministri presenti al tavolo. Intanto è confermato, spiegano le stesse fonti all’Adnkronos, il divieto di spostarsi da una Regione all’altra fino al 3 giugno, e il divieto vigerà anche per chi voglia raggiungere le seconde case o fare visita ai congiunti che vivono in una Regione diversa dalla propria. Nessun limite, invece, per spostarsi nelle seconde case situate nella regione di residenza. Da lunedì 18 maggio ci si potrà infatti muovere liberamente nella propria regione, senza l’obbligo di autocertificazione che invece resterà per chi voglia spostarsi in altra regione, ma solo per “compravate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute”. Resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background