Fontana: “Nuovi casi inevitabili” 

Pubblicato da in data 17 Maggio 2020

Fontana: Nuovi casi inevitabili

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 18/05/2020 09:46

Questo è un momento delicato, il lavoro più importante sarà il monitoraggio, tenere sotto controllo il territorio il più possibile, tutte le persone che sono toccate da questo virus”. Lo dice il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, in diretta su Mattino Cinque, parlando della fase che inizia oggi, con le riaperture in tutte le regioni.

“Dobbiamo impedire che il virus torni a correre. Non ci sono dubbi che le infezioni aumenteranno, ma – afferma – noi dovremmo tenerle sotto controllo, evitare che si diffondano in maniera incontrollata, che nascano nuovi focolai, questo è la cosa che dovremo fare con grande attenzione”.

Fase 2, cosa c’è di diverso in Lombardia

“Abbiamo bisogno della massima collaborazione di prefetti, questori e sindaci con la polizia locale”, continua rispondendo alla domanda su chi controllasse il rispetto delle nuove norme con la Fase 2. “Chi controlla è una bellissima domanda. Ci deve essere dato un grande aiuto da parte dei sindaci che in queste settimane si sono dimostrati collaborativi e assolutamente disposti: noi non abbiamo forze dell’ordine a disposizione”. Fontana è convinto che il maggior controllo “debba arrivare dai cittadini”.

I passi avanti “sono dovuti alla disponibilità dei cittadini di rinunciare a una parte di libertà, oggi hanno riconquistato libertà e se vogliono mantenerla devono continuare a rispettare le regole che consentono di tenere lontano il virus”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background