Coronavirus, con Made For School foto di classe solidale in aiuto a ospedali locali  

Pubblicato da in data 18 Maggio 2020

Coronavirus, con Made For School foto di classe solidale in aiuto a ospedali locali

(Fotogramma)

Pubblicato il: 19/05/2020 16:55

Made For School, Pmi innovativa di Bergamo ha sviluppato una piattaforma digitale per venire incontro a studenti e scuole e 180.000 ragazzi da tutta Italia hanno già richiesto il loro Class Book. Sono coinvolte 88 scuole e 3.921 classi e ogni ragazzo, può decidere di devolvere un euro a un ospedale locale acquistando la sua copia.

A poco meno di un mese dalla fine dell’anno scolastico 2019-20, il più singolare di tutti, parte da Bergamo, con Made For School, l’iniziativa per mantenere in vita il rito collettivo che ha rappresentato, a partire da fine Ottocento ad oggi, gli anni scolastici di tutti gli italiani: quella della foto di classe. Gli studenti italiani mancano dalle loro aule da due mesi, molti di loro seguono classroom digitali, videolezioni, gruppi di studio su Whatsapp e in questo modo la quotidianità trova un suo nuovo equilibrio grazie al digitale: modificandosi, adattandosi, evolvendosi.

La foto di classe è un rito romantico, un amarcord a cui tutti ci abbandoniamo quando ritroviamo le nostre foto di classe nei cassetti, librerie, a fare da segnalibro in un volume che non apriamo da tempo. E’ una sensazione semplice ma che ci accomuna tutti e che deve poter essere vissuta anche dagli studenti del 2019/20. Made For School, Pmi innovativa che progetta soluzioni per accrescere il senso d’appartenenza degli studenti alla propria scuola, partendo da Bergamo, ha coinvolto diversi partner per fornire agli studenti 2019/20 una possibilità veloce, smart, di qualità e in totale sicurezza di avere la loro foto di classe.

Il rito evolve ma non molla: se prima si trattava di un momento di “posa”, oggi ogni ragazzo è protagonista del ricordo che vuole lasciare nel tempo ai suoi compagni. Si seleziona la propria foto da inserire si decidono insieme le foto più significative dell’anno scattate insieme.I Class Book e gli Year Book di Made For School sono già stati richiesti da 180.000 studenti di 88 istituti e altre 3.921 classi singole. La voglia di foto di classe è tanta: nei primi 15 giorni di maggio sono oltre 500.000 gli accessi da tutta Italia alla piattaforma digitale. Durante l’ultima settimana, gli accessi alla piattaforma sono stati altri 100.000: la GenZ non si arrende ad avere il proprio cimelio dell’a.s. 2019/20!

Le regioni che hanno richiesto il maggior numero di album di classe sono Piemonte, Lombardia e Veneto, stranamente le più colpite dall’isolamento sociale, seguite da Puglia, Lazio e Toscana. Ma più gli studenti condividono le loro foto di classe digitali, più arrivano richieste anche da altre regioni, come la Sicilia, la Campania, l’Emilia Romagna, il Trentino e le Marche: un fenomeno che da ogni singola scuola, diventa nazionale.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background