Coronavirus, Crimi: “Fallimento epocale Fontana-Gallera” 

Pubblicato da in data 20 Maggio 2020

Coronavirus, Crimi: Fallimento epocale Fontana-Gallera

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/05/2020 20:05

“In questi mesi di emergenza Coronavirus abbiamo avuto un solo obiettivo, aiutare tutti i cittadini. Non c’era tempo per ascoltare le vuote polemiche di chi un anno fa se ne andava in spiaggia a bere mojito a spese degli italiani anziché lavorare. Di tempo ce n’era solo per allestire nuove terapie intensive, produrre ventilatori, rafforzare il personale sanitario in prima linea, aumentare le dotazioni di mascherine e guanti, garantire la sicurezza e il rispetto delle prescrizioni nel periodo di quarantena, destinare misure di sostegno concreto a famiglie, lavoratori, imprese. Tutto il nostro tempo è stato impiegato a lavorare per il Paese, com’era nostro dovere fare. E lo abbiamo fatto senza pretendere nulla in cambio, se non collaborazione e senso di responsabilità. Purtroppo, da quell’opposizione che avrebbe dovuto collaborare con proposte reali e costruttive sono arrivati solo insulti, fake news e costanti tentativi di far cadere un governo che per le iniziative intraprese è stato considerato un modello da seguire. E non passa giorno senza qualcuno che cerchi di scaricare le proprie responsabilità sull’esecutivo, come avviene in Lombardia”. E’ quanto scrive sulla sua pagina Facebook Vito Crimi, capo politico del M5S.

“Tutto il mondo, non solo l’Italia, ha potuto constatare con i propri occhi la gestione politica fallimentare dell’emergenza ad opera della coppia Fontana-Gallera. Un fallimento epocale“, rimarca il viceministro dell’Interno, “che parte da lontano, da quella sanità pubblica con una rete territoriale di prossimità svuotata per favorire i grandi centri della salute, e passa dagli arresti e le condanne per tangenti in sanità, fino ad arrivare all’ospedale in Fiera a Milano, costato 21 milioni di euro per ospitare poco più di una ventina di pazienti Covid”.

“Un disastro, questo, che non è certo imputabile al MoVimento 5 Stelle e al suo portavoce Riccardo Ricciardi, reo di aver semplicemente raccontato i fatti in aula quest’oggi. Se la Lega cerca un colpevole, anziché piagnucolare può guardare in casa propria. Noi andiamo avanti a lavorare per l’Italia, consapevoli che è solo grazie alle donne e agli uomini che lavorano nella sanità lombarda – ai quali va la nostra più sincera gratitudine – se oggi non dobbiamo fare i conti con una situazione ben più grave e drammatica”, chiosa Crimi.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background