Fase 2, Ricciardi (M5S): “Fallimentare modello Lombardia” 

Pubblicato da in data 20 Maggio 2020

Fase 2, Ricciardi (M5S): Fallimentare modello Lombardia

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 21/05/2020 13:13

“Chi oggi attacca il governo per la gestione dell’emergenza propone come modello sanitario/amministrativo la Lombardia. La Regione che ha come assessore alla sanità Gallera, colui che in conferenza stampa dichiarava trionfante che la Lombardia era meglio della Cina perché in grado di costruire un ospedale in 6 giorni mentre a Pechino ce n’erano voluti 10. Peccato che parliamo di un ospedale per cui hanno speso 21 milioni di donazioni per soli 5 pazienti! Così sono stati sperperati i soldi dei cittadini lombardi, con le loro tasse, altro che Roma Ladrona. Abbiamo visto com’è andato il famigerato modello della sanità lombarda iniziato con Formigoni: in questi anni hanno tagliato 25mila posti letti negli ospedali pubblici regalando soldi alle cliniche private. Non accettiamo lezioni da voi. Mentre i nostri più sentiti ringraziamenti vanno ai cittadini lombardi e ai medici, agli operatori sanitari, agli infermieri che in queste settimane, con grande spirito di sacrificio, hanno salvato vite umane e contrastato il diffondersi del virus”. L’ha dichiarato Riccardo Ricciardi, vicepresidente del gruppo MoVimento 5 Stelle, a margine del suo intervento di replica all’informativa del presidente Conte.

Ricciardi ha poi ricordato come, “questo governo ha stanziato 80 mld con le proprie forze”. E altro ci si aspetta dall’Unione europea perché “l’Europa non può permettersi di andare a due velocità”. Poi un ammonimento: “Non possiamo più pensare con gli schemi che avevamo prima. Come governo dobbiamo mettere al centro l’economia reale e non la finanza, le politiche espansive e non l’austerità ormai fuori dalla storia. Bisogna sfidare i tabù del rapporto deficit/pil e del contenimento del debito pubblico. Dobbiamo fare di tutto per correggere quello che non ha funzionato” perché, in questa fase, in cui “i problemi burocratici trentennali non sono scomparsi con il virus ma riemersi con tutta la loro forza, la parola fondamentale è ‘transizione'”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background