Raggi: “Bis? Ancora tanto da fare da qui a fine mandato” 

Raggi: Bis? Ancora tanto da fare da qui a fine mandato

Foto Fotogramma

Pubblicato il: 21/05/2020 11:31

Ricandidarmi? ”Lo dice lei. C’è ancora tanto da fare da qui alla fine del mandato. Tentata dal bis? Ora ho la tentazione di completare tante cose che ho in cantiere. Questo è il mio obiettivo adesso”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi a ‘Radio Rock’.

Parlando di Casapound, la prima cittadina della Capitale ha affermato che “ce l’ha con me perché ho rotto le uova nel paniere sia a Ostia sia sull’immobile di via Napoleone III a Roma, a cui abbiamo tolto la scritta”. “Ricordo che i due immobili occupati non sono del Comune, altrimenti avrei già avviato le pratiche per lo sgombero -ha sottolineato Raggi-. Uno è del Mef, l’altro è del Demanio militare. Ho chiesto e chiederò ancora di procedere allo sgombero. Non si può pensare di venire a insegnare a noi come vivere quando le loro azioni sono volte a violare la legge. Non cedo ai loro ricatti”.

E sul comportamento dei romani nei primi giorni del secondo step della Fase 2: “Ai romani, non è piaggeria, darei un 10 e lode se non 11. I romani si sono comportati benissimo, hanno rispettato regole molto difficili. Dobbiamo essere orgogliosi di noi. Ma non siamo ancora usciti dall’epidemia, non dobbiamo abbassare la guardia, è un mantra. Non è ancora il momento della movida, dobbiamo stare molto attenti altrimenti rischiamo di tornare in Fase 1. Dobbiamo ancora stringere i denti”.

Poi ha annunciato: ”Dovrebbe arrivare oggi la delibera sui tavolini. Una procedura super accelerata per consentire ai commercianti di aprire in 24 ore nuovi spazi esterni o aumentarli del 35%”.