Zingaretti: “Da malato ho avuto momenti di paura” 

Pubblicato da in data 22 Maggio 2020

Zingaretti: Da malato ho avuto momenti di paura

Pubblicato il: 23/05/2020 22:34

“In famiglia abbiamo iniziato a parlarne solo da pochi giorni anche se la malattia è passata da diverse settimane, c’è stata una sorta di rimozione dello scampato pericolo”. Lo dice Nicola Zingaretti a Petrolio su Rai2 a proposito della su esperienza di malato di Covid. “Ho fatto tutta la degenza, chiuso in camera per oltre 20 giorni. Se ho percepito angoscia, paura? Sì, in quei 2-3 giorni che la temperatura sale, la respirazione è in affanno si affacciano i pensieri più drammatici”.

“Io ero già ero predisposto, ma” dopo l’esperienza da positivo Covid, “ho un fastidio fisico verso le chiacchiere inutili, le cose finte, l’allontanarsi dalla crudezza dei nodi che abbiamo davanti, quando assisto a dibattiti politici in cui si fa finta che il Covid è superato o discettano sull’universo mondo. Ho fatica fisica ad assistere a tutto questo”, ha aggiunto.

Zingaretti ha poi ammesso che “è un gran fatica avere un doppio ruolo” quello di presidente della regione Lazio e di segretario del Pd “ma faccio di tutto per tenere uniti” queste due impegni “perché spesso c’è una distanza siderale tra la concretezza del mondo reale e la politica”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background