Assistenti civici, Crimi: “Prima di accordo serve confronto politico” 

Pubblicato da in data 24 Maggio 2020

Assistenti civici, Crimi: Prima di accordo serve confronto politico

Fotogramma

Pubblicato il: 25/05/2020 23:39

“Bene il passo indietro sull’ordinanza e che si sia chiarito che nessuna gestione della sicurezza sarà affidata a dei volontari: la sicurezza è una cosa seria. Il governo ha già dislocato oltre 2.300 volontari nelle varie strutture ospedaliere, RSA, carceri con importanti risultati, questo è un fatto. I ministri tecnicamente coinvolti – Interno e Lavoro – hanno chiarito quali sono i possibili utilizzi dei volontari da parte dei comuni, ma prima di parlare di accordo sull’iniziativa serve un confronto politico“. Così in una nota il capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background