Lombardia respinge accuse su dati truccati: “Parole gravissime” 

Pubblicato da in data 27 Maggio 2020

Lombardia respinge accuse su dati truccati: Parole gravissime

Fotogramma /Ipa

Pubblicato il: 28/05/2020 13:11

Gravissime, offensive e soprattutto non corrispondenti al vero“. Così la Regione Lombardia commenta le dichiarazioni di Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, che, parlando della situazione in Lombardia, ha sostenuto che siano stati fatti “magheggi sui numeri” nella regione. “In Lombardia fin dall’inizio della pandemia i dati vengono pubblicati in maniera trasparente e inviati alle Istituzioni e alle autorità sanitarie preposte. Nessuno, a partire dall’Istituto Superiore di Sanità, ha mai messo in dubbio la qualità del nostro lavoro che, anzi, proprio l’Iss ha sempre validato ritenendolo idoneo per rappresentare la situazione della nostra regione”. Dalla Regione si sottolinea che “è inaccettabile ascoltare simili affermazioni che ci auguriamo vengano rettificate da chi le ha pronunciate”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background