Zaia: “Chiusura Grecia grida vendetta” 

Pubblicato da in data 29 Maggio 2020

Zaia: Chiusura Grecia grida vendetta

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 30/05/2020 22:12

“L’ostracismo totale della Grecia nei nostri confronti grida vendetta, è una decisione che non si basa su una posizione scientifica ed è una scelta suicida visto anche il bilancio turistico degli italiani che vanno in vacanza in Grecia”. Lo ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia intervenendo a ‘Stasera Italia Weekend’ su Retequattro.

“In questa fase – ha aggiunto – serve un coordinamento sanitario a livello europeo”.

Quanto alla “patente di immunità non sta in piedi perché il tampone è istantaneo ma non dà garanzie che il turista non sviluppi una positività dopo. Capisco la preoccupazione ma non si può aprire a macchia di leopardo. Le aperture sono possibili se tutti noi siamo responsabili, e noi veneti abbiamo dimostrato responsabilità”.

“La mia posizione è nota, io ho aperto prima di tutti – ha aggiunto – dal 1 giugno apriremo anche i centri estivi. Alla fine troveremo una soluzione, bisogna riaprire. Noi in Veneto abbiamo una situazione ottima e siamo più sani che mai, non c’è alcuna preoccupazione”.

“Ora – ha sottolineato Zaia – mancano all’appello cinema, teatri e discoteche e penso che con linee guida di natura sanitaria si possa pensare anche alla riapertura di queste attività”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background