Floyd, Trump ai governatori: “Siete deboli, arrestate le persone” 

Floyd, Trump ai governatori: Siete deboli, arrestate le persone

Foto AFP

Pubblicato il: 01/06/2020 18:53

Il presidente Donald Trump ha chiesto ai governatori degli Stati americani di usare maggiore fermezza per contrastare le violenze scoppiate in decine di città statunitensi a seguito della morte dell’afroamericano George Floyd a Minneapolis.

Parlando ai governatori in videoconferenza, Trump li ha invitati a diventare “più duri”. “Molti di voi sono deboli – ha detto senza mezzi termini il presidente, citato dai media americani – Dovete arrestare le persone”.

“Dovete dominare o sembrerete un branco di cretini, dovete arrestare e processare le persone”, ha affermato Trump. Il presidente statunitense si è poi detto convinto che le violenze siano provocate dalla “sinistra radicale” e commentando quanto accaduto nei giorni scorsi nella città dove tutto ha avuto inizio ha affermato: “Il mondo intero ha riso di Minneapolis quando la stazione di polizia veniva data alle fiamme”.