Bucci: “Clorochina non tossica, ma inefficace come profilassi” 

Pubblicato da in data 3 Giugno 2020

Bucci: Clorochina non tossica, ma inefficace come profilassi

(Afp)

Pubblicato il: 04/06/2020 15:53

La clorochina continua a dividere la comunità scientifica. Dopo un articolo che ne evidenziava i rischi per il cuore, e lo stop della sperimentazione da parte dell’Oms, è arriva la protesta di 182 scienziati di tutto il mondo che hanno contestato lo studio. Poi l’Oms ha deciso di riprendere il trial sul farmaco come terapia per Covid-19. Oggi l’ultimo tassello. “Uno studio pubblicato su ‘Nejm’ sembra dimostrare che l’idrossiclorochina non causi effetti collaterali di rilevo, ma non funziona come profilassi per Covid-19”. A fare il punto è il biologo Enrico Bucci, docente alla Temple University di Filadelfia, su Facebook. Bucci è tra i firmatari della lettera dei 182 scienziati contro lo studio su ‘Lancet’.

Quello pubblicato su ‘Nejm’ “è uno studio randomizzato in doppio cieco – ricorda Bucci – il che vuol dire finalmente scienza vera! Su 821 soggetti, esposti per almeno dieci minuti a distanza ravvicinata a soggetti risultati positivi, si è misurata l’incidenza della malattia in caso di somministrazione preventiva di Plaquenil o in sua assenza: la differenza fra trattati e non trattati, non è risultata significativa”.

Attenzione, però: il limite principale dello studio – spiega Bucci – è stato che la rilevazione dell’insorgenza della malattia è stata fatta su base sintomatica, senza cioè usare se non in misura limitatissima i test Pcr. Per questo, non si sa quale possa essere l’errore diagnostico, e potrebbe darsi che alcuni malati non sono stati identificati nel gruppo di controllo, ed altri sono stati erroneamente classificati nel gruppo trattato. A questo, credo, si attaccheranno i sostenitori ‘a priori’ della clorochina”.

“Io mi limito ad osservare che, comunque, questo studio conferma come non vi siano dati di tossicità che emergono improvvisamente dopo oltre 50 anni di uso del prodotto in condizioni diverse e a miliardi di dosi; per l’attività e l’efficacia, aspettiamo i risultati del trial che – finalmente – Oms ha ripreso. Questa è ricerca, bellezza”, conclude Bucci.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background