Da Milano Bicocca, Statale e Pavia la laurea internazionale in Artificial Intelligence 

Pubblicato da in data 8 Giugno 2020

Da Milano Bicocca, Statale e Pavia la laurea internazionale in Artificial Intelligence

Immagine di archivio (Fotogramma)

Pubblicato il: 09/06/2020 14:41

Le Università degli Studi di Pavia, di Milano Statale e di Milano-Bicocca hanno avviato un gruppo di lavoro composto da 15 docenti di ambiti disciplinari diversi per l’implementazione del nuovo corso di laurea internazionale in Artificial Intelligence, che partirà nell’anno accademico 2021-2022. Si tratta di un tema di grande rilievo scientifico, ma di rilevanza crescente anche per lo sviluppo del Paese e il nuovo mercato del lavoro. Infatti, settori economici e ambiti professionali sempre più numerosi richiedono competenze di Artificial Intelligence.

In questo contesto, l’innovazione, per essere tale, non può che essere interdisciplinare, nascere dalla riconfigurazione dei saperi e dal completo superamento dei tradizionali steccati tra ambiti. È in questa prospettiva che si inquadra la collaborazione avviata tra le Università di Pavia, di Milano Statale e di Milano-Bicocca. I 15 docenti del gruppo di lavoro sono in rappresentanza di ambiti disciplinari che spaziano dall’ingegneria alla fisica, dall’informatica alla filosofia, dalla statistica alla matematica, dal diritto alla psicologia.

Commenta il Rettore dell’Università Statale di Milano Elio Franzini: ”Questa collaborazione, avviata in un momento senza dubbio particolare, ha il senso non solo simbolico, di una ripresa che guarda al futuro con energia e la determinazione di mettere al servizio dell’innovazione delle professioni e del sistema economico del nostro territorio le impareggiabili risorse della multidisciplinarietà dei nostri Atenei”.

Commenta il Rettore dell’Università di Pavia Francesco Svelto: ”In un momento come questo vogliamo dare un segnale concreto ai nostri studenti e al mondo del lavoro, sviluppando conoscenze e progettualità verso i grandi temi del futuro, a partire oggi dall’Intelligenza artificiale. Mi piace sottolineare la collaborazione tra tre Atenei multidisciplinari, che saranno capaci di una proposta forte e distintiva anche nel contesto internazionale”.

”Interdisciplinarietà, internazionalizzazione e innovazione rappresentano il valore di questo progetto, avviato in un momento particolare in cui il Paese e le Università vogliono ripartire valorizzando l’economia della conoscenza e i temi centrali, come quello dell’intelligenza artificiale, su cui costruiremo il nostro futuro”, dichiara la Rettrice dell’Università di Milano-Bicocca, Giovanna Iannantuoni.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background