“Emanuele Filiberto ha copiato (male) Berlusconi” 

Pubblicato da in data 9 Giugno 2020

Emanuele Filiberto ha copiato (male) Berlusconi

(Fotogramma)

Pubblicato il: 10/06/2020 14:40

Una brutta copia dei messaggi di Berlusconi. Così i pubblicitari stroncano il video con cui Emanuele Filiberto annuncia il lancio di un think tank e la sua discesa in campo per il futuro dell’Italia.

“Lo spot di Emanuele Filiberto è un brutto tuffo negli anni ’90 – commenta il pubblicitario Luciano Nardi–. Il principe ha realizzato un video promozionale che comunicativamente è indietro di almeno 30 anni, senza alcuna innovazione. La cura dei particolari in comunicazione è fondamentale, lo sfondo dietro di lui è confusionario e poco curato”.

“Dai quadri, ai libri posizionati in modo posticcio, per finire con le abat-jour storte. Le immagini a corredo dello spot, poi, sono retorica pura. In un momento come questo l’Italia avrebbe bisogno di qualcosa di veramente concreto. Per assurdo sarebbe stato meglio, per una volta, vedere un principe lavoratore, magari senza giacca e con le con le maniche della camicia risvoltate e non in un lussuoso salotto”, aggiunge.

#PiuItalia, Le competenze a confronto, Le buone cose da fare subito per la nostra ripresa.

Pubblicato da Emanuele Filiberto su Lunedì 8 giugno 2020

“Il principe in questa sua, chissà poi se è verosimile, discesa in campo – commenta lo spin doctor Davide Ciliberti – ha fatto come l’ultimo della classe, ovvero ha copiato, ma male. Pare infatti chiaro che l’ispirazione’ sia lo spot del Cavaliere al momento della sua discesa in campo, che però, a differenza di quello del rampollo di casa Savoia, era realizzato professionalmente, ragionato, calibrato e stenografato sino ai più piccoli dettagli (la libreria, le foto della famiglia) in modo da passare, insieme al discorso, una serie di riferimenti simbolici”, spiega Ciliberti.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background