Meloni: “Statue abbattute, prepotenze degne dell’Isis” 

Pubblicato da in data 10 Giugno 2020

Meloni: Statue abbattute, prepotenze degne dell'Isis

(Fotogramma)

Pubblicato il: 11/06/2020 13:51

“In diverse città degli Stati Uniti e dell’Europa, è partita la battaglia contro le statue ‘politicamente scorrette’. L’odio cieco della sinistra, come sempre, è forgiato dall’ignoranza. Quell’ignoranza che vuole vedere l’immagine di Colombo abbattuta. Queste prepotenze sono degne degli atteggiamenti dell’Isis che vogliono piegare la storia alle loro follia, cancellando tutto ciò che non li convince”. Lo scrive sui social Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, dopo l’abbattimento della statua del commerciante di schiavi Edward Colston a Bristol per opera dei manifestanti del movimento ‘Black Lives Matter’ in segno di protesta per il caso George Floyd e dopo il gesto del Kollettivo Studenti Autorganizzati che a Torino ha imbrattato la statua di Vittorio Emanuele II. Negli Stati Uniti, intanto, in diverse città sono state abbattute statue di Cristoforo Colombo.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background