Polemiche sulla data, Trump sposta al 20 il comizio a Tulsa  

Pubblicato da in data 12 Giugno 2020

Polemiche sulla data, Trump sposta al 20 il comizio a Tulsa

(Afp)

Pubblicato il: 13/06/2020 07:32

Il presidente americano, Donald Trump, terrà il 20 giugno e non il 19 come inizialmente previsto l’atteso comizio a Tulsa, che segnerà la ripresa dei rally dopo la pausa imposta dal lockdown. Oltre alle critiche per i rischi legati a possibili contagi, il comizio aveva provocato polemiche per la data scelta. Il 19 giugno, infatti, cade l’anniversario di un massacro razziale compiuto nel 1921 a Tulsa.

Secondo i critici del presidente, la scelta del 19 giugno avrebbe rappresentato un oltraggio alla memoria di George Floyd, l’afroamericano morto durante un fermo di polizia a Minneapolis e il cui caso ha scatenato un’ondata di proteste in tutti gli Stati Uniti. “Non è solo una strizzata d’occhio ai suprematisti bianchi, si sta organizzando una festa di benvenuto”, aveva twittato la senatrice democratica Kamala Harris.

Trump ha spiegato che la decisione di rinviare il comizio è arrivata su suggerimento di “molti dei miei amici e sostenitori afroamericani”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background