Razzismo: Butera (Mete onlus), ‘comprare una bimba è un crimine, anche se sei Montanelli’ 

Pubblicato da in data 16 Giugno 2020

Butera: Comprare una bimba è un crimine, anche se sei Montanelli

Giorgia Butera

Pubblicato il: 17/06/2020 14:40

“Nel ruolo di Presidente della Comunità Internazionale, esprimo profonda amarezza per quanto in questi giorni si sta rileggendo ed riascoltando a proposito delle dichiarazioni rilasciate, anni fa, dal giornalista Indro Montanelli. Comprare una bambina di 12 anni è renderla tua moglie è un crimine, anche se sei Montanelli”. Lo afferma Giorgia Butera, Presidente di Mete onlus. “Piuttosto che legittimare la crudeltà di certe affermazioni, accompagnate da uno sconvolgente autocompiacento, ciò che dovrebbe avvenire è una condanna unanime, solo in questo modo si restituirebbe dignità alle milioni di bambine rese schiave sessuali in seguito ai matrimoni precoci – dice -Tanto si è fatto in questi anni in termini di sensibilizzazione, attuazione buone pratiche e dialogo istituzionale affinché si intervenisse giuridicamente”.

“Insieme a Sara Baresi (Presidente Protea HR) abbiamo portato il nostro impegno “Sono Bambina, Non Una Sposa” al Consiglio delle Nazioni Unite di Ginevra, siamo intervenute in Commissione Giustizia e Commissione Straordinaria Diritti Umani in Senato, incontriamo da anni le diverse comunità, e siamo punto di riferimento per tutte le ragazze (presenti anche su territorio italiano) costrette a subire l’unione forzata – aggiunge Giorgia Butera -La dobbiamo smettere di ritenere che si tratti di tradizione culturale, provate a chiedere ad una bambina di 12 anni se è felice di essere data in sposa. Provate a chiedere ad una giovane ragazza se è felice di subire un matrimonio forzato”.

“Risuona forte il senso di discriminazione razziale, “in Africa tutti fanno così”. Non possiamo accettarlo, e non dobbiamo accettarlo. In Occidente gli stessi accadimenti sarebbero considerati atti di pedofilia”, conclude Giorgia Butera.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background