Innovazione, sabato 27 giugno webinar ‘Intelligenza artificiale e il sistema paese’ 

Pubblicato da in data 19 Giugno 2020

Innovazione, sabato 27 giugno webinar 'Intelligenza artificiale e il sistema paese'

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/06/2020 22:17

Il McKinsey Global Institute ha stimato che l’intelligenza artificiale avrà nell’Unione Europea un impatto medio nel prodotto interno lordo dei prossimi 10 anni pari al 18%, il doppio di quello del primo decennio del dopoguerra. Questa tecnologia, governata in modo virtuoso, è un’occasione senza precedenti per il nostro paese ma non basterà attenderla passivamente. Il sistema scientifico e tecnologico, giuridico, economico e finanziario, istruzione e formazione, persino l’informazione al pubblico dovranno velocemente adattarsi. L’Italia sarà in grado di cogliere questa opportunità? Se ne discuterà durante il webinar ‘Intelligenza artificiale e il sistema paese’ previsto per sabato 27 giugno alle 10. Il webinar nasce da una proposta di Giuseppe Valditara (Università di Torino) ed è coordinato da Pierluigi, Contucci (Università di Bologna) e Paolo Branchini (Infn, sezione di Roma 3).

A introdurre sarà Giuseppe Valditara. Ecco l’elenco degli interventi che avranno la durata di circa 10 minuti: Pierluigi Contucci (Università di Bologna) con ‘Ai, una risorsa per il sistema Italia. Fatti e non miti’, Paolo Branchini (Università di Roma 3) ‘La necessità di una nuova offerta formativa in Ai’, Stefano Ruffo (Sissa Trieste) ‘Ai: prospettive su ricerca e istruzione superiore in Italia’, Alberto Aloisio (Università di Napoli) ‘Ai on the edge: le nuove architetture’, Fabrizio Davide (Università Telematica Uninettuno) ‘Ai enabled organizations’, Cecilia Celeste Danesi (University of Buenos Aires) ‘Artificial intelligence and its impact on law field: a human rights point of view’, Solveig Cogliani (Magistrato) ‘Quali implicazioni giuridiche dell’Interrelazione tra uomini ed intelligenze artificiali?’, Andrea Dezzi (Imprenditore) ‘Ai e l’universo letterario: la sperimentazione italiana’, Paolo Benanti (Università Gregoriana) ‘Ai, un punto di vista antropologico’, Adrio De Carolis (swg) ‘Ai, la percezione dell’opinione pubblica’).


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background