‘Ndrangheta: arrestato il boss Gino Molinetti, querelò Klaus Davi per stalking 

Pubblicato da in data 23 Giugno 2020

'Ndrangheta: arrestato il boss Gino Molinetti, querelò Klaus Davi per stalking

Pubblicato il: 24/06/2020 15:54

Tra gli arresti di oggi compiuti dalla Polizia di Stato figura anche Gino Molinetti, esponente apicale della ‘Ndrangheta. Nel gennaio del 2018, il massmediologo Klaus Davi realizzò una campagna pubblicitaria che tappezzò la città di Reggio Calabria con manifesti provocatori.

“La pubblicità – ricostruisce Davi – ritraeva il noto ‘ndraghetista, detto “La Belva”, con in mano una colt e la dicitura in inglese “licenza di uccidere”. Al clamore dell’iniziativa il presunto killer della cosca Tegano reagì con una querela di 40 pagine con cui accusava il giornalista di stalking, querela che venne archiviata dalla Procura di Milano e a cui i legali di Molinetti si opposero. Klaus Davi ha scritto numerosi articoli sulla vicenda. La prossima udienza è prevista per il 15 luglio presso l’ufficio del gip”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background