Calcio, Thierry Henry sul razzismo: “Ora capiscono il nostro dolore” 

Pubblicato da in data 30 Giugno 2020

Calcio, Thierry Henry sul razzismo: Ora capiscono il nostro dolore

Thierry Henry (Fotogramma)

Pubblicato il: 01/07/2020 10:28

A Orlando non so cosa accadrà, cosa ci sarà permesso di fare o meno per sostenere la causa. C’è qualcosa che vorrei fare ma lo tengo per me”. Annuncia così il suo sostegno alla causa della lotta contro le discriminazioni razziali il tecnico dei Montreal Impact, Thierry Henry, pronto a dare il suo contributo al movimento Black Lives Matter in occasione della ripresa della Major League Soccer, Mls, fissata dall’8 luglio in Florida.

“Penso che tutti sappiamo che le vite dei neri contano (Black Lives Matter). Ne parliamo, tutti dimostrano che stanno iniziando a capire il nostro dolore”, prosegue l’ex attaccante francese della Juventus che dopo la tragica morte di George Floyd, Thierry Henry aveva scritto un messaggio su Instagram in cui chiedeva un cambiamento per porre fine alle ingiustizie e alla violenza razziale.

A causa dell’emergenza coronavirus la Mls disputerà il campionato a porte chiuse a Disney World con una formula che ricorda quella della coppa del mondo con una fase a gironi seguita da partite a eliminazione diretta, dagli ottavi alla finale fissata l’11 agosto.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background