Piano nazionale di Riforma, la bozza: “No a nuovi condoni”  

Pubblicato da in data 4 Luglio 2020

Piano nazionale di Riforma, la bozza: No a nuovi condoni

(Fotogramma)

Pubblicato il: 05/07/2020 15:43

“Aggredire e ridurre il tax gap”. E’ questo uno degli obiettivi del prossimo piano di riforme contenuto nella Bozza di Pnr che per questo conferma, si legge, “la determinazione a non prevedere nuovi condoni che, generando aspettative circa la loro reiterazione, riducono l’efficacia della riscossione delle imposte”. La strategia complessiva del governo contro il tax-gap prevede di: “Migliorare la qualità dei controlli effettuati dall’Amministrazione finanziaria e di rafforzare l’efficacia della riscossione”. Sarà impresso, inoltre, “un forte impulso alle attività orientate a favorire la compliance volontaria dei contribuenti e a prevenire gli inadempimenti tributari”. Per migliorare la compliance fiscale l’incentivo al “maggiore utilizzo dei pagamenti elettronici, non solo nell’ottica di favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e la razionalizzazione degli adempimenti degli operatori Iva, ma anche prevedendo modalità semplificate per la fruizione di agevolazioni o incentivi fiscali”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background