Tav, chiodi in autostrada: forate gomme a mezzi della polizia /Foto 

Tav, chiodi in autostrada: forate gomme a mezzi della polizia

Fotogramma

Pubblicato il: 05/07/2020 14:19

Chiodi a tre punte all’interno della galleria ‘Cels’, sull’autostrada Torino-Bardonecchia, hanno forato questa notte le gomme di automezzi della polizia che stavano dirigendosi sul cantiere della Tav di Chiomonte, in Valsusa. A dare la notizia il Siulp, sindacato unitario dei lavoratori di polizia che in una nota parla di “agguato” che “poteva finire in tragedia” ma la “fermezza degli autisti degli automezzi in colonna ha consentito di evitare il peggio per tutti”.

“Con questo ‘attentato’ all’incolumità dei poliziotti e di eventuali viaggiatori privati, si è superato il limite”, sottolinea nella nota il sindacato per il quale “l’unica risposta che uno Stato di diritto che salvaguarda la propria autorità e la propria volontà politica non può che essere tolleranza zero”.

“Non si esiti più un secondo – aggiunge il sindacato nella nota – ad agire nei confronti di chi sta elevando pericolosamente il livello dello scontro. Qualunque ulteriore tentennamento da parte delle autorità non potrà che essere considerato un’ulteriore debolezza”.

“Il Siulp di Torino chiede che gli uomini delle forze dell’ordine siano messi in condizione di sicurezza e possano svolgere il loro lavoro attraverso misure che prevengano il più possibile l’esposizione a rischi personali”, conclude la nota.

“Esprimo la mia solidarietà e quella della Regione Piemonte agli agenti della Polizia di Stato che questa notte sono stati vittima di un agguato che ha visto chiodi sparsi sulla strada forare le gomme dei loro mezzi”. Così l’assessore regionale alla Sicurezza Fabrizio Ricca che sottolinea: “Si tratta di un gesto di una gravità inaudita che poteva portare a conseguenze gravi per l’incolumità degli uomini e delle donne delle forze dell’ordine che presidiano il territorio. Mi auguro che i responsabili paghino per questa azione vergognosa”.