Cina, critica Xi Jinping per gestione epidemia. Arrestato dissidente 

Pubblicato da in data 5 Luglio 2020

Cina, critica Xi Jinping per gestione epidemia. Arrestato dissidente

Xi Jinping (Fotogramma)

Pubblicato il: 06/07/2020 12:04

E’ stato arrestato a Pechino Xu Zhangrun, giurista cinese critico nei confronti del presidente Xi Jinping. Lo denunciano diversi attivisti. Xu ha puntato il dito contro il governo per la gestione dell’epidemia di coronavirus, parlando di “sistematica impotenza” e, secondo vari attivisti, sarebbe stato arrestato alle 10 ora locale.

Xu, con un dottorato alla University of Melbourne, era già stato sospeso dalla Tsinghua University e si era visto tagliare lo stipendio, come riporta il Sydney Morning Herald. In un saggio pubblicato a febbraio ha accusato le autorità cinesi “stare allegramente a guardare” mentre si “perde un’opportunità cruciale per contenere la diffusione del virus”, che si è inizialmente manifestato nella megalopoli cinese di Wuhan. “La causa di tutte queste menzogne si deve, in ultima analisi, al presidente Xi Jinping e a coloro che lo circondano”, ha scritto in un testo diffuso dall’Australian National University. Xu ha anche denunciato misure severe in Cina contro la diffusione di informazioni “accurate”. Dopo la diffusione del suo ultimo saggio era stato posto agli arresti domiciliari.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background