Da riforma fisco a lotta evasione, via libera a Pnr  

Pubblicato da in data 5 Luglio 2020

Da riforma fisco a lotta evasione, via libera a Pnr

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 07/07/2020 01:07

Via libera al Pnr, il piano nazionale di riforma con cui il Governo si presenterà in Europa indicando quel quadro di interventi necessari a smuovere l’economia del post Coronavirus e a far ripartire il Paese. Una strategia di rilancio che prevede di rimettere mano ad un fisco, “eccessivamente complesso” e riequilibrarne il carico. Oltre ad una semplificazione amministrativa e allo sblocco delle opere pubbliche, infatti, il piano del governo punta ad una riforma tributaria che migliori” l’equità e l’efficienza” e sia coerente con il principio di progressività sancito dalla Costituzione, riducendo le aliquote effettive sui redditi da lavoro e aumentando al contempo la propensione delle imprese ad investire e a creare reddito e occupazione. Anche il cuneo fiscale sarà un altro importante capitolo del programma di rilancio assieme alla lotta all’evasione fiscale da perseguire anche con l’incentivo e l’utilizzo dei pagamenti digitali.

Altro capitolo, il rientro dall’elevato debito pubblico che “rappresenta un freno alla crescita dell’economia oltre che un pesante fardello per la finanza pubblica”. Il Programma di Rilancio sarà pertanto accompagnato da un aggiornamento del Programma di Stabilità che presenterà non solo nuove proiezioni fino al 2023, ma anche un piano di rientro del rapporto debito/PIL su un orizzonte decennale. E se la strategia del governo mira nell’immediato a sostenere la ripresa dell’economia, la politica di bilancio punterà dunque “al rilancio della crescita” e poi, su un orizzonte di medio termine, ad una gestione prudente della finanza pubblica rafforzandola con opportune misure.

E poi salario minimo a supporto dei lavoratori più deboli; valorizzazione del patrimonio pubblico, al fine di incentivare gli investimenti e la crescita economica e ridurre il debito pubblico;nuova spending review per liberare risorse necessarie alla riduzione del debito e riqualificare la spesa delle Amministrazioni pubbliche.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background