Lucarelli deferita dall’Odg, la replica 

Pubblicato da in data 7 Luglio 2020

Lucarelli deferita dall'Odg, la replica

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 08/07/2020 09:05

“Quindi: mio figlio dice la sua a Salvini, senza che nessuno sappia chi è. La polizia lo costringe a dire nome e cognome di fronte e telecamere e 100 persone. Alcun siti e la Lega pubblicano nome e video. Io solo DOPO spiego cosa è successo e vengo deferita dall’odg. Geniale”. Così Selvaggia Lucarelli su Twitter riferendosi all’episodio che ha visto protagonista suo figlio a un gazebo della Lega che le è valso il deferimento dall’Ordine dei Giornalisti della Lombardia per violazione della Carta di Treviso.

Quindi: mio figlio dice la sua a Salvini, senza che nessuno sappia chi è. La polizia lo costringe a dire nome e cognome di fronte e telecamere e 100 persone. Alcun siti e la Lega pubblicano nome e video. Io solo DOPO spiego cosa è successo e vengo deferita dall’odg. Geniale.

— Selvaggia Lucarelli (@stanzaselvaggia) July 7, 2020


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background