Giani-Ceccardi, pace fatta dopo la polemica del ‘guinzaglio’ 

Pubblicato da in data 12 Luglio 2020

Giani-Ceccardi, pace fatta dopo la polemica del 'guinzaglio'

(Fotogramma)

Pubblicato il: 13/07/2020 22:37

Pace fatta sul tema del “guinzaglio”, una delle prime polemiche nella campagna per le elezioni regionali in Toscana tra il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione, Eugenio Giani, e la candidata del centrodestra Susanna Ceccardi. Nei giorni scorsi Giani aveva parlato di Ceccardi “al guinzaglio di Salvini”.

Nel confronto di oggi nella sede del quotidiano ‘La Nazione’ a Firenze i due candidati hanno parlato anche di questo argomento. “L’ho già perdonato”, ha detto Ceccardi riferendosi alle dichiarazioni di Giani. “Era una metafora politica, ma se deve urtare la sensibilità non la userò più”, ha affermato Giani, che prima dell’incontro ha regalato a Ceccardi un libro con il testo di ‘Bella ciao’. Una scelta non casuale, legata alle dichiarazioni di Ceccardi che in un’intervista a ‘La Repubblica’ ha dichiarato privo di senso definirsi oggi antifascisti.

“Ho voluto fare un dono alla candidata della Lega, dopo le sue dichiarazioni preoccupanti sull’antifascismo”, ha spiegato Giani, mostrando il libro a cura dello storico Marcello Flores edito da Garzanti.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background