Covid, Bacardi offre 10mila cocktails di aiuto ai bar dopo lockdown 

Pubblicato da in data 14 Luglio 2020

Covid, Bacardi offre 10mila cocktails di aiuto ai bar dopo lockdown

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 15/07/2020 14:32

Diecimila cocktails offerti da Bacardi per aiutare i bar che riaprono dopo il lockdown. L’iniziativa, che permetterà a ciascuno dei 2500 dipendenti dell’azienda invitare alcuni amici e familiari a godersi più di 1800 cocktail in un bar in giro per l’Italia o per l’Europa, rientra nel progetto #RaiseYourSpirits nata per aiutare il settore dei bar ad affrontare la crisi causata dall’emergenza Covid-19. Tra i locali selezionati, a Torino figura il Jazz Bar.

”La pandemia mondiale ha colpito duramente il settore dell’on-trade. Ora, attenuate le restrizioni, è possibile iniziare un percorso di ripresa e, noi di Bacardi, rispettando le norme del distanziamento sociale, in questo mese vogliamo festeggiare insieme, nei luoghi dove è lecito farlo- commenta Stephane Cluzet, General Manager per Martini & Rossi – Gruppo Bacardi – il nostro team a lavorato a stretto contatto con i bar in giro per l’Italia per aiutarli nelle varie fasi della crisi. Ora con questa iniziativa vogliamo fare un passo successivo”. Lanciata a marzo, l’iniziativa #RaiseYourSpirits ha visto Bacardi investire 1.5 milioni di euro in Europa e 3.6 milioni nel mondo, a supporto dei bar e dei bartender durante la crisi Coronavirus.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background