Ue, Eickout (Verdi Olanda): “Rutte troppo duro con l’Italia” 

Pubblicato da in data 17 Luglio 2020

Ue, Eickout (Verdi Olanda): Rutte troppo duro con l'Italia

Il premier olandese Rutte (AFP)

Pubblicato il: 18/07/2020 19:54

“Rutte è troppo duro con l’Italia, per me il problema principale è che non ha veramente imparato la lezione della crisi di 10 anni fa” e vuole andare avanti con la stessa “agenda di austerity che ha aggravato quella crisi”. A parlare così con l’Adnkronos, mentre è in corso un durissimo negoziato a Bruxelles sul Recovery Fund, con l’Olanda agguerritissima contro l’Italia, è Bas Eickhout, europarlamentare della Sinistra Verde olandese.

“Quello che vediamo è che molti Paesi hanno capito la gravità di questa crisi e la necessità di seri programmi di investimento, anche la Germania lo ha capito – sottolinea Eickhout – Ma non Rutte, perché lui è il classico liberale ortodosso, lo è sempre stato, e l’economia non è certo la sua parte migliore”, nel senso che la sua visione è che lo Stato debba avere un ruolo ridotto e dovrebbe indebitarsi il meno possibile, esattamente l’opposto di quello che servirebbe dinanzi alla crisi provocata dal coronavirus.

A queste sue posizioni ultraortodosse si aggiunge la campagna elettorale in vista del voto in Olanda del prossimo anno, sottolinea l’europarlamentare: “Già da tempo il premier aveva indurito i toni, anche per coprirsi a destra con i populisti, e adesso è difficile tornare indietro. Il Recovery fund è diventato un tema elettorale e questo spiega la durezza dei toni”.

Ma ci si può fidare dell’Italia? “Anche questo fa parte del problema, dell’atteggiamento di Rutte. Ma sicuramente questo governo è meglio di quello precedente, che era un vero disastro – sostiene Eickhout – Certo mi piacerebbe vedere un programma di investimenti più green, anche per prepararsi alla prossima crisi, che sarà quella climatica”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background