Covid, lo studio: idrossiclorochina delude anche contro forme lievi 

Covid, lo studio: idrossiclorochina delude anche contro forme lievi

Fotogramma /Ipa

Pubblicato il: 20/07/2020 16:08

Nuova doccia fredda sull’idrossiclorochina. Secondo uno studio pubblicato sugli ‘Annals of Internal Medicine’, l’antimalarico che aveva suscitato grandi speranze – reso celebre dalle parole del presidente Usa Donald Trump – non ha mostrato benefici nei pazienti con forme precoci e lievi di Covid-19, in un trial randomizzato effettuato negli Usa. I ricercatori dell’University of Minnesota hanno randomizzato un gruppo di pazienti adulti, sintomatici ma non ricoverati, con diagnosi confermata o probabile di Covid-19, a un trattamento precoce con idrossiclorochina o placebo. Su 423 pazienti, l’82% ha avuto una infezione confermata in laboratorio e il 56% è stato arruolato nello studio entro 1 giorno dai primi sintomi.

Ebbene, il cambiamento della gravità dei sintomi nei successivi 14 giorni non è risultato diverso nei pazienti trattati con il farmaco e in quelli sotto placebo, mentre gli effetti collaterali – comunque lievi – sono risultati maggiori nei pazienti del primo gruppo. Una nuova doccia fredda nella saga dell’idrossiclorochina.