Covid, sos dei Gesuiti: “Ridotte risorse per la Chiesa del Gesù” 

Pubblicato da in data 19 Luglio 2020

Covid, sos dei Gesuiti: Ridotte risorse per la Chiesa del Gesù

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/07/2020 15:58

I Padri Gesuiti lanciano un sos per la Chiesa del Gesù a Roma a causa della pandemia che “ha ridotto notevolmente le risorse economiche della Chiesa e quindi anche della Compagnia di Gesù, la quale tuttavia deve mantenere i propri impegni di assistenza e sostegno che sono, anzi, cresciuti”. La Chiesa del Gesù appartiene, con le sue opere, al Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno della Repubblica Italiana. La Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma è preposta alla tutela e alla valorizzazione del suo patrimonio artistico e architettonico. “La Chiesa del Gesù – ricordano i padri -non riceve alcun finanziamento né sovvenzioni per la sua conduzione e per le attività che in essa si svolgono. Pertanto non dispone di altre risorse che quelle provenienti dalla generosità dei fedeli e dei visitatori. I ministeri sacerdotali, le attività religiose e le iniziative formative e spirituali sono gratuite”.

Chi lo desidera può lasciare un’offerta in chiesa, in sacrestia o inviarla a mezzo bonifico per consentire il restauro, la conservazione e la valorizzazione delle opere d’arte. Con la bellezza dell’arte in dotazione alla chiesa intendiamo favorire l’annuncio il Vangelo, il servizio liturgico e le celebrazioni. Il contributo può essere versato sul conto corrente intestato a: Associazione Chiesa del Gesù di Roma – ONLUS IBAN: IT 29 M 05387 03222 000000003466 BIC: BPMOIT22XXX La Chiesa può essere sostenuta anche donando il 5 per va mille all’Associazione Chiesa del Gesù di Roma – ONLUS, indicando il Codice Fiscale 12634031004 nell’apposito riquadro della dichiarazione dei redditi.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background