Violenze sessuali e adepti ridotti in schiavitù, scoperta ‘psico-setta’ 

Pubblicato da in data 19 Luglio 2020

Violenze sessuali e adepti ridotti in schiavitù, smascherata 'psico-setta'

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/07/2020 08:33

Associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù ed alla commissione di numerosi e gravi reati sessuali anche ai danni di minorenni. E’ questa l’accusa nei confronti del capo e degli appartenenti a una “psico-setta” scoperta dalla polizia di Novara dopo due anni di indagini. I poliziotti, nelle scorse ore, hanno eseguito 26 perquisizioni personali e 21 perquisizioni domiciliari nelle province di Novara, Milano, Genova e Pavia nell’ambito di un’inchiesta che, si legge in una nota, ha consentito di accertare l’esistenza di una potentissima “psico-setta”, con base operativa nella provincia di Novara e diramazioni nella città di Milano e nel pavese, i cui adepti, prevalentemente di sesso femminile, ma con a capo un uomo, oggi 77enne, si sono resi responsabili del reato di associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù ed alla commissione di numerosi e gravi reati in ambito sessuale, anche ai danni di minorenni.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background