Assegno unico universale, a chi spetta e quanto vale 

Pubblicato da in data 20 Luglio 2020

Assegno unico universale, a chi spetta e quanto vale

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/07/2020 21:22

“Stiamo lavorando, affinché l’assegno unico universale per i figli fino a 21 anni arrivi dal prossimo anno”. All’inizio del mese, ai microfoni di Agorà, la ministra per la Famiglia e le pari opportunità Elena Bonetti illustrava le caratteristiche dell’assegno unico universale. Oggi, la Camera all’unanimità ha detto sì alla legge che istituisce lo strumento.

Ad Agorà, Bonetti spiegava che “ogni mese le famiglie riceveranno una somma per ciascun figlio, dalla nascita fino ai 21 anni, con una maggiorazione dal terzo figlio e in caso di figli disabili, dal 30% al 50%, estesa a tutto l’arco della vita”.

In ogni caso, “ci sarà un carattere di universalità per tutti, con l’obiettivo che nessuno prenda meno di quanto non stia già prendendo adesso. Stiamo facendo i conteggi, anche sulla base della nuova riforma fiscale che faremo; si era fatta un’ipotesi fra 200 e 250 euro, in una prima simulazione. Importante è che le famiglie potranno contare su questa cifra, tutti i mesi, erogata con semplicità”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background