Descalzi: “Trimestre pesante ma Eni manterrà investimenti” 

“Ovviamente è un trimestre veramente pesante dove abbiamo visto il petrolio andare a 15 dollari, 20 dollari e 30 dollari per molto tempo; abbiamo avuto i consumi con una riduzione anno su anno, ovvero paragonati al 2019, dell’80%-90% per mesi e mesi e adesso stiamo riprendendo. Scopriremo con la semestrale se la nostra attività rapida ha portato risultati”. Lo dichiara Claudio Descalzi, amministratore delegato di Eni, ospite di AdnkronosLive. Per la relazione semestrale “stiamo chiudendo adesso gli ultimi conti e lo facciamo in quella consapevolezza che abbiamo negli obiettivi. Ci sono forse dei rallentamenti, delle riduzioni dei grossi progetti ma manterremo l’investimento che ci permetterà di avere una nuova Eni e cercheremo di essere efficienti nel resto”.