Bocelli, Alessandro Gassmann: “35mila morti per Covid, rispetto” 

Pubblicato da in data 26 Luglio 2020

Bocelli, Alessandro Gassmann: 35mila morti per Covid, rispetto

(Fotogramma)

Pubblicato il: 27/07/2020 20:57

“In Italia 35.000 morti per covid”. E’ il laconico tweet con cui Alessandro Gassmann si esprime dopo le parole pronunciate da Andrea Bocelli in un convegno a Roma. L’attore abbina al messaggio gli hashtag #Bocelli e #rispetto.

Nel convegno ‘Covid-19 in Italia: tra informazione, scienza e diritti’, evento al centro di polemiche in seno alla comunità scientifica italiana, Bocelli è intervenuto con considerazioni che non sono passate inosservate. “Mi sono sentito umiliato e offeso come cittadino quando mi è stato vietato di uscire di casa. Devo anche confessare, e lo faccio qui pubblicamente, di aver anche in certi casi disobbedito volontariamente a questo divieto perché non mi sembrava giusto né salutare”, ha detto Bocelli riferendosi al lockdown. “Ho visto che le cose non erano così come ci venivano raccontate e i primi confronti li ho avuti in casa, sono stato fustigato quando ho cominciato a esprimere qualche dubbio su questa cosiddetta pandemia. I primi a attaccarmi sono stati i figli, ‘Pensa alla Tosca e lascia stare i virus’… Non conoscevo nessuno finito in terapia intensiva, tutta questa gravità…”, ha aggiunto Bocelli.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background