Italia-Cina, Wang a Di Maio: “Via della Seta apre nuove prospettive cooperazione” 

Italia-Cina, Wang a Di Maio: Via della Seta apre nuove prospettive cooperazione

Pubblicato il: 30/07/2020 11:00

La decisione dell’Italia di aderire alla ‘Via della Seta’, l’ambiziosa iniziativa portata avanti dal governo di Pechino per collegare a livello infrastrutturale Asia ed Europa, apre la strada a “nuove prospettive” di cooperazione nella fase post-Covid. Lo ha affermato il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, nel corso di una riunione in videoconferenza ieri con il titolare della Farnesina, Luigi Di Maio, secondo quanto riferito dal sito dell’emittente cinese ‘Cgtn’.

La cooperazione tra Italia e Cina nella lotta contro la pandemia di Covid-19 è stata un “esempio” per la comunità internazionale, per come i due Paesi si sono “aiutati a vicenda a superare le difficoltà”, ha rimarcato Wang, secondo il quale durante la pandemia, “la cooperazione è l’arma più vantaggiosa per superare il virus” e una volta che l’emergenza sarà superata “rimarrà la ricetta più efficace per lo sviluppo futuro”. Wang ha quindi sottolineato che la Cina auspica una maggiore cooperazione con l’Italia nel settore delle infrastrutture e dell’high tech.