Twitter hackerato, è stato un ragazzino 

Twitter hackerato, è stato un ragazzino

(Afp)

Pubblicato il: 31/07/2020 21:25

E’ stato un ragazzo di 17 anni a mandare in tilt Twitter due settimane fa, con un’azione di hackeraggio che ha violato alcuni dei profili più noti del social. Barack Obama, Joe Biden, Elon Musk e Jeff Bezos, tra gli altri, si sono ritrovati a twittare messaggi nell’ambito di una truffa finalizzata ad ottenere bitcoin. Dietro la manovra, come riferisce la Nbc, c’era un 17enne della Florida, che ora dovrà rispondere di 30 capi d’accusa. Secondo le informazioni diffuse da Twitter, l’hacker era entrato in possesso delle credenziali di un dipendente e aveva potuto avere accesso a 130 account, twittando da 45 di questi profili. In 36 casi ha avuto accesso ai messaggi diretti e ha scaricato dati da 7 profili.