Strage Bologna, Grasso: “Nuovi tasselli su mandanti e finanziatori”  

Pubblicato da in data 1 Agosto 2020

Strage Bologna, Grasso: Nuovi tasselli su mandanti e finanziatori

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 02/08/2020 10:52

“Stazione di Bologna. Le lancette ferme alle 10:25 ci ricordano da quarant’anni le 85 vite spezzate, i 200 feriti, il dolore di una comunità e la risposta determinata del Paese alla strage, la più grave, che voleva destabilizzare la nostra democrazia”: così Pietro Grasso, senatore di Leu, in occasione del 40esimo anniversario della strage di Bologna.

“Oggi, dopo quarant’anni, la memoria è accompagnata dalla forza della ricerca della verità. Nuovi tasselli sui mandanti e finanziatori, e sugli intrecci tra terroristi neofascisti e pezzi dello Stato, si aggiungono a quelli su cui ha lavorato nel tempo la magistratura, anche grazie all’associazione dei familiari delle vittime – aggiunge l’ex pm palermitano – Ma non sappiamo ancora tutto. Per questo non dobbiamo smettere di impegnarci nella ricerca della verità”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background