Michelle Obama: “Affronto un lieve stato di depressione” 

Pubblicato da in data 5 Agosto 2020

Michelle Obama: Affronto un lieve stato di depressione

Foto AFP

Pubblicato il: 06/08/2020 11:54

Michelle Obama confessa un “lieve stato di depressione” di fronte alla pandemia, i problemi razziali negli Stati Uniti e “l’ipocrisia” dell’amministrazione Trump. Nella seconda edizione del suo podcast, l’ex first lady racconta di essersi a volte svegliata di notte “con un senso di preoccupazione, di peso” e di essersi a volte arresa, abbandonando la sua ferrea routine.

“Mi rendo conto che sto affrontando una qualche forma di lieve depressione – ha raccontato – non solo per la quarantena, ma anche per le tensioni razziali, guardando questa amministrazione, la sua ipocrisia”. “Ci sono stati degli alti e bassi, come succede a tutti, quando proprio non ti senti e qualche volta… c’è stata una settimana in cui mi sono arresa e non sono stata esigente con me stessa”, ha aggiunto.

Ottimista, vitale e combattiva, la 56enne Michelle è sempre stata un simbolo positivo di impegno e crescita personale. Ma le vicende di Black Live matters hanno contribuito al suo scoramento. “Svegliarsi sentendo le news, le notizie su come questa amministrazione ha risposto o no, sentire un’altra storia di un nero che viene privato della sua umanità, ferito, ucciso o falsamente accusato, è estenuante. E questo ha portato ad un peso che non avevo mai sentito nella mia vita”, ha ammesso della prima first lady afroamericana della storia degli Stati Uniti.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background