Bielorussia, telefonata Lukashenko-Putin: Mosca pronta a dare aiuto 

Pubblicato da in data 15 Agosto 2020

Bielorussia, telefonata Lukashenko-Putin: Mosca pronta a dare aiuto

(Afp)

Pubblicato il: 16/08/2020 14:38

Mosca è pronta a fornire “assistenza di sicurezza” alla Bielorussia. E’ quanto si legge in un comunicato del Cremlino, dopo che il presidente russo Vladimir Putin e l’omologo Alexander Lukashenko si sono sentiti al telefono per la seconda volta questo weekend.

Mosca è pronta a fornire “ogni assistenza necessaria” per risolvere i problemi di sicurezza della Bielorussia, in seguito alle contestate elezioni di domenica scorsa e alle “pressioni esterne” sulla Bielorussia”, spiega il comunicato, confermando quanto dichiarato da Lukashenko dopo la prima telefonata. Secondo il Cremlino, la Russia agirà nel rispetto dei principi del trattato dell’Unione statale fra i due paesi e del trattato dell’organizzazione di sicurezza collettiva.

Nel frattempo a Minsk in corso fra oppositori e sostenitori del presidente Lukashenko. Mentre si stanno riunendo in città i partecipanti alla “marcia per la libertà” che contesta la rielezione di Lukashenko, diverse centinaia di sostenitori del presidente hanno partecipato ad una manifestazione in città. Lo scrive la Bbc, riportando anche la notizia che molti dipendenti dello stato sarebbero stati obbligati a manifestare in favore di Lukashenko.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background