L’esperto: “In autunno si rischia scoppio di una bolla sui mercati azionari”  

Pubblicato da in data 19 Agosto 2020

L'esperto: In autunno si rischia scoppio di una bolla sui mercati azionari

Pubblicato il: 20/08/2020 13:10

“L’euforia di Wall Street suggerisce che potremmo essere vicini a un periodo di forte instabilità”. A dirlo Giuseppe Pascarella, uno dei principali esperti europei di analisi di società quotate in borsa negli Usa, presidente del gruppo PascaProfit e autore del bestseller ‘Battere il benchmark’, attraverso il quale promuove l’alfabetizzazione finanziaria.

“Ciò che accade negli Stati Uniti – spiega Pascarella – ha ripercussioni economiche inevitabili su tutto il mondo, Italia in primis: basti pensare che quasi la metà degli scambi azionari mondiali avviene nella Borsa di New York e il 92% delle persone più ricche al mondo investono nel mercato azionario a stelle e strisce”.

A preoccupare gli analisti “è soprattutto la crescita degli indici più importanti come S&P500 e Nasdaq, trainati da attività speculative e che stanno creando una bolla pronta a scoppiare in autunno. Il principale fattore di rischio è senza dubbio una seconda e massiccia ondata di Covid nel mondo, le cui ripercussioni sarebbero l’aumento dei tassi di interesse e delle azioni finanziarie, e quindi la contrazione di multipli gonfiati”.

Da non sottovalutare anche “le continue tensioni con la Cina, strettamente legate all’andamento dei titoli tecnologici e alle esportazioni, così come le elezioni di novembre in America e quelle italiane, ancora ipotetiche ma di cui si vocifera con insistenza”.

Grazie al Recovery fund approvato dall’Europa, “il nostro Paese sta vivendo una seconda giovinezza, ma attenzione al clima di instabilità che rischia di crearsi se il governo non saprà essere all’altezza delle aspettative. Un clima di instabilità è un lusso che l’Italia non può permettersi, soprattutto sotto il profilo del mercato azionario”.

“Una cosa è certa – sottolinea il fondatore di PascaProfit – in questo momento così delicato è necessario stare molto attenti a come riequilibrare il portafoglio. Il mio consiglio agli investitori italiani è quello di abbandonare la pura speculazione che ci ha accompagnato in questi mesi e puntare su una diversificazione più solida”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background