Cinema: Corto ‘Tides of Memory’ vince International New York Film Festival  

Pubblicato da in data 20 Agosto 2020

Il corto 'Tides of Memory' vince l'International New York Film Festival

William Kentridge

Pubblicato il: 21/08/2020 19:20

‘Tides of Memory – Maree della Memoria’ è il corto di Luisa Mariani, liberamente ispirato all’affresco di William Kentridge realizzato sui muraglioni del Lungotevere romano, vincitore del Gold Award Best Short Film all’International New York Film Festival. “Un significativo riconoscimento per la cinematografia d’autore italiana ed un omaggio a Roma, sempre ai confini tra memoria collettiva e memoria individuale – si legge in una nota del corto – Omaggio ai suoi fasti e alle sue miserie, alla multietnicità della Roma Imperiale e di quella odierna. Nel film si affaccia una fauna umana molto diversa, così come, nell’affresco di Kendridge, si passa con disinvoltura da Romolo e Remo a Marcello Mastroianni e Anita Ekberg”.

“Non solo storia e cultura cinematografica – si legge ancora nella nota – Nel corto si affrontano temi di prepotente e drammatica attualità. La diaspora dei talenti italiani all’estero, per esempio, i figli di immigrati di seconda generazione, la discriminazione razziale, l’appartenenza a culture e religioni differenti che spesso impediscono il dialogo e il confronto”. Tra gli interpreti Luisa Mariani accanto al giovane attore italo-inglese Simon Allder d’Aquino, Mario Valdemarin e Marco Palladini, Valerio Tzeng, Nada Saad Ismail e Valerio Leuce.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background