Nba, Pallotta vende le sue quote dei Boston Celtics 

Pubblicato da in data 20 Agosto 2020

Nba, Pallotta vende le sue quote dei Boston Celtics

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/08/2020 22:07

Dopo aver ceduto la Roma al gruppo Friedkin, Jim Pallotta decide di lasciare anche la pallacanestro Nba. Secondo quanto riportato da Scott Soshnick del sito statunitense Sportico, l’ex presidente del club giallorosso ha ceduto l’8% di quote che deteneva dei Boston Celtics, vendendole a uno dei soci di maggioranza e membri del comitato esecutivo dei biancoverdi, Steve Pagliuca, che gestisce la franchigia insieme al proprietario storico Wyc Grousbeck.

La valutazione fatta della franchigia è di 2.8 miliardi di dollari (in leggero ribasso rispetto a quanto stimato dalla rivista Forbes, che li valutava a 3.1 miliardi), quindi il gruppo guidato da Pallotta dovrebbe ricevere 224 milioni di dollari dalla cessione. Secondo quanto scritto da Sportico (che cita tre fonti diverse per la conferma della notizia, pur non avendo la conferma ufficiale delle parti in causa), le quote di minoranza delle società sportive vengono solitamente vendute con uno sconto tra il 10 e il 30% dato che non danno controllo sulla franchigia, come nel caso di quelle di Pallotta.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background