Usa, ergastolo per il killer del Golden State  

Pubblicato da in data 20 Agosto 2020

Usa, ergastolo per il killer del Golden State

(Afp)

Pubblicato il: 21/08/2020 23:22

Condanna all’ergastolo per Joseph DeAngelo, l’uomo noto come il killer del Golden State. DeAngelo, 74 anni, è stato arrestato nel 2018 dopo che il suo DNA è stato trovato su un sito di genealogia. La sua condanna è il culmine di un’indagine iniziata negli anni ’70 e che ha attirato l’interesse mondiale. DeAngelo, che ha patteggiato per evitare la pena di morte, ha ammesso 13 omicidi, oltre a numerosi stupri, furti con scasso e altri crimini. Il procuratore distrettuale della contea di Sacramento Anne Marie Schubert lo ha definito un “sociopatico in azione”.

Dopo essere rimasto in silenzio e inespressivo durante le testimonianze delle vittime di questa settimana, riporta la Bbc, DeAngelo oggi si è rivolto a coloro che erano in tribunale, togliendosi la maschera e alzandosi da una sedia a rotelle per parlare, poco prima che il giudice Michael Bowman leggesse la sentenza. “Ho ascoltato tutte le dichiarazioni. Ognuna di esse. E mi dispiace davvero per tutti quelli che ho ferito”, ha detto DeAngelo. Il famigerato assassino ora probabilmente morirà in prigione, scontando 11 ergastoli consecutivi senza possibilità di libertà condizionale, con 15 ergastoli simultanei.

“Quando una persona commette atti mostruosi, deve essere rinchiusa dove non potrebbe mai danneggiare un’altra persona innocente”, ha detto il giudice Bowman.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background