Il padre di Gioele: “Basta fango su Viviana e la mia famiglia” 

Pubblicato da in data 23 Agosto 2020

Il padre di Gioele: Basta fango su Viviana e la mia famiglia

Pubblicato il: 24/08/2020 20:13

“Mia moglie non ha mai toccato mio figlio neppure con un dito”. Lo scrive su Facebook Daniele Mondello, il padre del piccolo Gioele. “Credo che siano stati aggrediti da animali – dice – E quanto prescritto a Viviana era finalizzato a lenire il suo stato d’ansia: a causa del Covid, e dei mesi di clausura forzata in casa, temeva per la sua famiglia. La stessa paura che abbiamo avuto tutti”. Poi aggiunge: “Finché vivrò e Viviana e Gioele mi daranno la forza di andare avanti lotterò fino alla mia morte per sapere la verità”. E conclude: “Il mio dolore non ha confini ma non sono disposto a tollerare altro fango su Viviana, me o la mia famiglia”.

Svolta nell’inchiesta, pm: “Corpo di Viviana visibile da drone già giorno dopo la scomparsa”

Viviana, esposto della famiglia: “Ritardi nelle ricerche”


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background