Pubblico alla Casa Bianca per Trump, tanti slogan e poche mascherine 

Pubblicato da in data 27 Agosto 2020

Pubblico alla Casa Bianca per Trump, tanti slogan e poche mascherine

Foto Fotogramma

Pubblicato il: 28/08/2020 08:31

Megaschermi con il logo della campagna di Trump e Pence piazzati nel portico della Casa Bianca, bandiere e slogan. Per una notte Donald Trump, complice l’emergenza coronavirus, ha trasformato la casa di tutti gli americani nel centro pulsante della convention repubblicana.

E ha anche liquidato le proteste e le critiche portate avanti da giorni da democratici a riguardo con una battuta fuori programma durante il suo discorso: “Il fatto è che noi siamo qui e loro non ci sono”, ha detto il presidente indicando la Casa Bianca al pubblico festante che ha interrotto più volte il suo discorso, nello stile delle convention, con lo slogan ‘4 more years’, altri quattro anni.

Ad assistere al discorso di Trump vi erano, oltre alla famiglia di Trump e l’intera amministrazione, 1500 sostenitori, e anche questi numeri stanno provocando polemiche dal momento che, a detta dei media americani, non è stato rispettato il distanziamento sociale e non imposto l’obbligo della mascherina. A un giornalista della Cnn che faceva notare come questo rischia di essere fonte di un nuovo focolaio di Covid, un funzionario della Casa Bianca ha risposto, secondo quanto riferito dall’emittente, che “alla fine tutti sono destinati a prendere” il coronavirus.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background