Crisanti: “Casi di oggi 20 volte inferiori a quelli reali di marzo” 

Pubblicato da in data 4 Settembre 2020

Crisanti: Casi di oggi 20 volte inferiori a quelli reali di marzo

Andrea Crisanti (Fotogramma)

Pubblicato il: 05/09/2020 12:22

“Il virus continua a colpire nel mondo, e l’Italia non è in una bolla: è esposta a contagi di ritorno, e i numeri ci dicono che c’è trasmissione del virus sul nostro territorio. Ma bisogna contestualizzare i dati: a febbraio- marzo i tamponi si facevano solo ai gravissimi, gli asintomatici non esistevano e il Cts non ne riconosceva l’esistenza. Ma i numeri di marzo non sono quelli di oggi: i dati Istat ci dicono che i casi di oggi sono 20 volte inferiori rispetto a quelli reali di marzo”. Lo ha detto il virologo Andrea Crisanti, direttore di Microbiologia all’università di Padova, intervenuto oggi alla Festa del ‘Fatto Quotidiano’.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background