Catalfo: “Con smart working shock culturale”  

Pubblicato da in data 6 Settembre 2020

Catalfo: Con smart working shock culturale

(Fotogramma)

Pubblicato il: 07/09/2020 19:42

“Con lo smart working si è registrato uno shock culturale perché ci ha aiutato a diffondere le misure in tutta Italia”. Lo ha detto il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo intervenendo al convegno “Smart working: dall’emergenza all’opportunità” organizzato al Senato dalla senatrice Barbara Floridia.

Il lavoro agile ha detto Catalfo “nella pubblica amministrazione è stato molto utilizzato: al ministero del Lavoro più dell’80% di lavoratori sono stati messi in smart working. Nel privato durante il lockdown, siamo arrivati a circa 1 milione 800 mila lavoratori in smart working e tuttora siamo a circa la metà ma nel settore privato i costi sono stati molto a carico del lavoratore ed è quello che si deve evitare in una prospettiva di sviluppo”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background